ESPERIDINA: CHI È COSTEI

agrumi -esperidina

ESPERIDINA: CHI È COSTEI

L’esperidina è una sostanza naturale, che si trova, in particolare, negli agrumi, sia nella corteccia che nella polpa. Appartiene alla famiglia dei flavonoidi ed insieme alla rutina e alla quercetina costituiscono la vitamina P. È una molecola con effetti antiossidanti. L’azione di questo flavonoide si esercita soprattutto sul sistema circolatorio. È molto utile nella fragilità dei capillari e nelle vene varicose, oltre che nelle emorroidi.

Alcune ricerche hanno mostrato che la combinazione di esperidina e vitamina C esercita un notevole beneficio nel mantenere l’integrità del collagene. Detto in parole più semplici, queste due molecole associate servono a prevenire l’invecchiamento della pelle e a ritardare la comparsa delle rughe. L’azione sul sistema circolatorio permette la riduzione della pressione sanguigna aumentata. Una ricerca condotta nel 2000 ha dimostrato che l’esperidina riduce anche i livelli di colesterolo. Quest’azione, insieme all’attività antinfiammatoria si mostra particolarmente efficace nel ridurre problemi cardiovascolari.

L’esperidina riequilibra il sistema immunitario con conseguente riduzione di allergie e riniti allergiche. Si è osservato che l’azione di questa molecola si eserciti anche nel ridurre i rischi di osteoporosi, in particolare nelle donne durante la menopausa. Anche la vista trae notevole giovamento da questa sostanza. Alcuni studi pubblicati nel 2010 hanno mostrato che l’esperidina riduce la crescita di cellule tumorali in particolare nel cancro della prostata e del seno, riduce inoltre la diffusione di metastasi.

Uno studio del 2010 ha dimostrato che l’esperidina associata alla vitamina E abbassa i livelli di colesterolo. Dopo aver letto tutte questi effetti sorge spontanea la domanda: dove la troviamo? I maggiori fornitori sono gli agrumi: arance, limoni, pompelmi, ma anche albicocche, mirtilli, prugne. Anche certe verdure contengono esperidina, peperoni verdi e gialli e gli immancabili broccoletti. Ultima raccomandazione siccome l’esperidina è nella polpa, nella pellicina degli spicchi, se vi preparate una spremuta di agrumi, consumate anche la polpa rimasta nello spremiagrumi.

Post a Comment

Traduci »